Il caso Amazon ed il suo Customer Care

foto di un generico callcenter

Avete mai provato il supporto Amazon? Sembra il paese dei balocchi!
Un mondo irreale, quasi incredibile per la sua velocità di risposta, gentilezza degli operatori e comprensione del problema e soprattutto risolutezza.

Il loro successo?

  • la multicanalità dell’assistenza: chat, email, telefono; si ha solo l’imbarazzo della scelta;
  • lo stesso operatore per ogni ticket/problematica; basta ripetere ogni volta la situazione.

Mi è capitato più volte di dover ricorrere alla loro assistenza e ogni volta mai una delusione!
Senz’altro una strategia finalizzata a rendere l’acquisto online – per sua natura “intangibile” e un po’ rischioso – un processo un po’ più vicino al cliente, che alla fine, ricordiamolo sempre, è colui che paga.

Terminare la chiamata con Serena, dopo la chat di ieri con un suo: Posso fare ancora altro per te?” è il massimo che si possa avere da un’assistenza clienti.